Provincia di Arezzo Osservatorio Scolastico
|
|
|
|
|
|
utenti online: [4]
|
giovedì 23 ottobre 2014
Sei in: |home|   |archivio news|   articolo in news

Torna indietro
News

19/04/2007 - 9.57.23 PIANO TRIENNALE PER IL BENESSERE DELLO STUDENTE. ECCO LE “LINEE DI INDIRIZZO” PER L’ANNO 2007/2008

Roma, 18 aprile 2007

Obiettivi e aree di intervento

1. Promuovere stili di vita positivi.
2. Prevenire obesità e disturbi dell’alimentazione.
3. Rispettare e vivere l’ambiente.
4. Promuovere e potenziare l’attività motoria e sportiva a scuola.
5. Attivarsi per gli altri.
6. Sostenere la diversità di genere come valore.
7. Accogliere e sostenere gli studenti con famiglie straniere, adottive e affidatarie.
8. Promuovere la cultura della legalità.
9. Prevenire gli incidenti stradali attraverso la conoscenza delle regole di guida e il potenziamento dell’educazione stradale.
10. Promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie in maniera corretta.


Le azioni a livello nazionale

1. Promuovere, nell’ambito del Piano dell’offerta formativa, un maggiore uso del curricolo opzionale per realizzare a scuola percorsi multidisciplinari di educazione alla salute favorendo, d’intesa con le Asl e gli altri soggetti competenti, strategie di prevenzione e di lotta al disagio trasversali alle altre discipline curricolari.


2. Potenziare l’apertura pomeridiana delle scuole per contrastare il disagio giovanile e la dispersione scolastica e favorire l’associazionismo sportivo e il recupero didattico.


3. Incentivi all’eccellenza. Al fine di perseguire il raggiungimento di livelli di eccellenza è prevista la realizzazione di percorsi di studio e strumenti didattici innovativi, con particolare riferimento allo studio della Divina Commedia, della Storia dell’Arte, della Storia del ‘900, della musica e delle discipline scientifiche.


4. Iniziative condivise di comunicazione interistituzionale (portale con blog dedicati e consulenza on-line; campagne su radio, tv e altri media).


5. Realizzazione di un sistema nazionale di monitoraggio degli interventi e dei risultati conseguiti per individuare le migliori pratiche.


6. Lancio di due concorsi nazionali:
“Viviti Bene”: realizzazione di campagne informative sull’educazione alla salute (manifesti, depliant, campagne stampa, spot radiofonici e televisivi). I migliori elaborati saranno utilizzati nel corso delle attività di comunicazione del 2008.
“Noi siamo così”: rivolto agli Istituti professionali per tecnico dell’abbigliamento e della moda al fine di ideare e realizzare una collezione di abbigliamento per taglie oltre la 42. La migliore verrà presentata in occasione di un evento di rilevanza nazionale nel campo della moda.

Nell’ambito di quanto previsto dal piano nazionale promosso dal Ministero della Salute “Guadagnare Salute: rendere facili le scelte salutari” sono in fase di realizzazione le seguenti attività:

1. Presentazione delle linee guida nazionali congiunte rivolte agli operatori della scuola e della salute per
- prevenire l’obesità e i disturbi dell’alimentazione (anoressia e bulimia)
- prevenire i fenomeni di dipendenza (droghe, alcool, tabacco, farmaci, doping, internet) in collaborazione con il Ministero della Solidarietà Sociale
- prevenire i disturbi psicologici;


2. intesa per rafforzare la collaborazione attiva fra Uffici Scolastici Provinciali e ASL su tutto il territorio nazionale valorizzando la rete dei referenti regionali e provinciali di educazione alla salute;


3 -costituzione di task force congiunte di esperti che, a livello territoriale e di singola istituzione scolastica, siano strutture di supporto per studenti, famiglie e docenti;


4. realizzazione di un percorso di formazione congiunta per operatori della salute e docenti referenti alla salute.
Fonte: http://www.pubblica.istruzione.it
Sito ottimizzato con risoluzione 800 x 600 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Arezzo - Via Montefalco 49/55, - cap 52100 AREZZO Tel: 0575-402855 Fax 0575/402850
|  top|