Provincia di Arezzo Osservatorio Scolastico
|
|
|
|
|
|
utenti online: [18]
|
domenica 23 aprile 2017
Sei in: |home|   |archivio primo piano|   articolo in primo piano

Torna indietro
Primo Piano

24/02/2015 AREZZO, ROSSI AI GIOVANI: LA TOSCANA ECCELLE NEL CREARE PRODOTTI CHE PIACCIONO NEL MONDO

13 febbraio 2015 | 17:02

AREZZO – Fra le domande rivolte dagli studenti del Liceo Artistico, Coreutico e Internazionale di Arezzo al presidente della Regione, Enrico Rossi, uno dei temi dominanti è stato quello del lavoro e degli sbocchi futuri per i giovani.

Il presidente ha fatto una panoramica delle iniziative lanciate dalla Regione a favore dei giovani invitandoli a visitare il sito Giovanisì nel quale possono trovare tutte le informazioni al riguardo, a cominciare dalle misure volte a favorire il lavoro giovanile (contributi per le imprese giovanili, contributi per i giovani che vogliono fare impresa in agricoltura, il servizio civile, le misure di formazione-lavoro che consentono periodi di 6 mesi prorogabili fino ad un anno in aziende, il microcredito ecc.) che hanno interessato moltissimi giovani toscani, e quelle volte a favorire l`uscita di casa, come i contributi per l`affitto.

Rossi ha poi annunciato la prossima operatività della nuova legge regionale sulla formazione che mette a disposizione contributi in favore delle scuole che sono in grado di avere rapporti con il mondo delle imprese e che dimostrano che i loro diplomati trovano lavoro. Il presidente si è detto convinto che la Toscana avrà un futuro grazie al turismo, ai servizi, all`agricoltura e all`agroalimentare, ma sopratutto grazie al manifatturiero e ha indicato i tanti settori di eccellenza che caratterizzano tutto il territorio della regione (dal marmo, alla nautica, al conciario, alla moda, all`hitech, alla ceramica, all`oro ecc) e quello di Arezzo e provincia.

"Noi ci siamo salvati dalla crisi – ha concluso – perchè siamo bravi a produrre oggetti ben fatti, che hanno un contenuto artistico, e questi oggetti che vengono dalla Toscana piacciono ai ricchi del mondo, che li acquistano. Io credo che grazie a questo andremo avanti a lungo".

Fonte: www.toscana-notizie.it
Autore: Laura Pugliesi
Sito ottimizzato con risoluzione 800 x 600 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Arezzo - Via Montefalco 49/55, - cap 52100 AREZZO Tel: 0575-402855 Fax 0575/402850
|  top|